Chiesa di Sant'Antonino

Nasce un’associazione per valorizzare l’organo: “Ha caratteristiche uniche”

8 febbraio 2021

Oltre agli affascinanti affreschi dei Santi che abbelliscono la volta del presbiterio, agli occhi dell’attento osservatore che si fa largo attraverso la navata centrale della basilica di Sant’Antonino non può certo sfuggire il magnifico organo, posto su di un’ampia cassa dorata. E proprio per valorizzare questo meraviglioso strumento (dalle caratteristiche uniche) un gruppo di appassionati musicisti formato dal maestro organista Enrico Viccardi, coi giovani ex allievi Federico Perotti e Paolo Gazzola, ha pensato bene di creare un’associazione, “Sant’Antonino Musica”, impegnata su più fronti in attività formative, divulgative e concertistiche di ampio respiro.

“Per ora le idee saranno concepite in forma, passatemi il termine, elettronica – afferma Viccardi – tramite i canali social. Il tutto in attesa di poter frequentare di persona gli eventi che stiamo organizzando. Il programma, del resto, sarà molto ricco: concerti, vespri d’organo e un corso di perfezionamento previsto a settembre. Per conoscere le varie iniziative, tutte ancora in divenire, invitiamo i piacentini a seguirci sulle nostre pagine Instagram, YouTube e Facebook”. L’associazione Sant’Antonino Musica, inoltre, si appoggia ad un’altra realtà ben avviata come l’Accademia maestro raro, di cui Viccardi ricopre il ruolo di presidente.

Ma torniamo all’organo della basilica: uno strumento “relativamente giovane – illustra il giovane ma già affermato organista e compositore piacentino Federico Perotti – essendo un ‘Giani’ datato 2003, nonostante l’organo di Sant’Antonino abbia una storia lunghissima. Lo strumento di cui stiamo parlando, contenuto in una sontuosa cassa dorata, vanta infatti delle canne del 1839 di Luigi Lingiardi. E’ un organo unico a Piacenza: è stato concepito con pedaliere e tastiere estese per affrontare una serie di repertori musicali che gli altri strumenti presenti in città non possono contemplare”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE