Il carnevale arriva alla Galleria Biffi Arte con i costumi di scena teatrali

11 Febbraio 2021

Costumi di scena, ognuno dei quali impreziosito da una storia affascinante, realizzati per produzioni teatrali e che da oggi, giovedì 11, a sabato 20 febbraio allieteranno le vetrine della Galleria Biffi Arte di via Chiapponi, a Piacenza, dove, è il caso di dirlo, arriva il Ballo in maschera! “Come tutti gli eventi legati alla cultura e alla tradizione, anche il Carnevale soffre le conseguenze di questo annus horribilis. Non lo si può celebrare, ma proprio per questo motivo, protetti e mascherati come siamo sotto la tela sottile delle nostre mascherine chirurgiche, abbiamo pensato di evocarlo attraverso l’arte” – spiega la curatrice dell’evento Susanna Gualazzini.

In collaborazione con l’associazione culturale “L’Orfeo”, con il suo presidente, il celebre sopranista Angelo Manzotti e il vice presidente, il sarto storico e decoratore Giampaolo Tirelli, la Galleria Biffi Arte esporrà nelle sue vetrine e per tutto il periodo di carnevale, una selezione di preziosi costumi di scena realizzati dallo stesso Tirelli per importanti produzioni teatrali. E’ una iniziativa che vuole celebrare il gusto per il “mascheramento”, per il costume d’epoca e la messinscena teatrale e operistica. E infatti, territorio di finzione per eccellenza, luogo privilegiato di travestimento, l’opera, soprattutto nella sua formulazione barocca, apre un orizzonte in cui il concetto di “mascheramento” ha un ben diverso significato e schiude scenari poetici fatti di sotterfugi amorosi, intrighi ingenui, corteggiamenti truffaldini. L’associazione si propone di diffondere il repertorio musicale e teatrale in particolar modo del secolo XVII, XVIII, XIX.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà