Parma Capitale Cultura

Mostra Giovani Artisti, dieci candidature dal territorio piacentino

16 febbraio 2021

 

Sono 10 i giovani creativi under 36 che l’ufficio Politiche giovanili del Comune di Piacenza ha nei giorni scorsi individuato e segnalato all’associazione GA/ER (Giovani Artisti Emilia-Romagna), soggetto cui è demandato il coordinamento organizzativo di un’importante mostra sui temi del tempo e dello spazio che vedrà la luce il prossimo 21 maggio nella splendida e prestigiosa cornice di Palazzo del Governatore di Parma nell’ambito di “Parma Capitale Italiana della Cultura”.

I dieci giovani creativi piacentini prescelti – Michele Aldi, Alice Basso, Fabio Guarino, Leopoldo Rodriquez, Luca Munari, Margherita Gazzola, Michele Groppi, Daniele Vallisa, Mauro Quaranta e Alice Zanin – entrano così a far parte della preselezione dalla quale emergeranno i 30 artisti emiliano-romagnoli le cui opere – selezionate da una giuria qualificata – saranno esposte in occasione della mostra, promossa da Comune di Parma, Associazione Toro e GA/ER per dare visibilità ai linguaggi artistici delle giovani generazioni e per testimoniare i cambiamenti che l’arte giovanile ha subito nell’ultimo periodo nella nostra regione. Queste le discipline artistiche ammesse: a) arti visive (pittura, scultura, installazione, video arte, fotografia, fumetto/illustrazione, grafica artistica, street art, performance); b) arti applicate (design e grafica di comunicazione).

“Il progetto – sottolinea l’assessore alle Politiche giovanili, Luca Zandonella – si configura come una campionatura della cultura diffusa in Emilia-Romagna per quel che concerne i linguaggi artistici delle giovani generazioni sul versante delle arti visive e applicate. I giovani artisti piacentini, a giudicare dalle proposte che hanno presentato, hanno le carte in regola per ben figurare e ambire alla selezione finale che garantirà il visto per partecipare alla mostra. Rivolgo quindi ai nostri dieci giovani creativi il mio più sentito “in bocca al lupo”, nella speranza di vedere le loro opere esposte dal 21 maggio in poi nelle sale Palazzo del Governatore di Parma”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE