“Quarta dimensione” ci guida nel convento delle Orsoline del 1649

18 Febbraio 2021

È vero che il convento delle Madri Orsoline venne fondato nel 1649? È vero che le religiose ebbero, fin dalla loro origine, una esplicita missione educativa e scolastica? Per quale motivo il duca Ranuccio II Farnese diede il suo appoggio all’Ordine delle Orsoline? Quali famiglie locali aderirono all’Ordine? Quali edifici sorgevano sul grande isolato delle Orsoline prima che fosse costruito il loro convento?

Queste domande, insieme a molte altre, troveranno risposta questa sera alle ore 21.00 su Telelibertà, nel corso di una nuova puntata di “Quarta Dimensione”. Il programma, condotto dall’architetto Manrico Bissi, accompagnerà il pubblico nel cuore di uno dei più antichi conventi di Piacenza, ancora oggi in uso a quelle stesse Suore Orsoline che lo fondarono quasi quattro secoli fa. Un ordine prestigioso, quello delle Orsoline: costituito nel 1649 per volontà di Madre Brigida Morello (1610- 1679), gentildonna genovese trasferitasi a Piacenza, che si impegnò nella creazione di un ordine religioso femminile votato al culto di S. Orsola. Le Madri Orsoline crebbero rapidamente nel numero e nell’importanza, tanto che nel 1882 fu aperta una seconda “filiale” a Fidenza (PR). Altre case dell’Ordine sorsero a Rapallo (1910) e nella provincia indiana del Kerala (1935).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà