Dal “Bettinardi” a Telelibertà: il concerto dei Duck Juice al Milestone

27 Febbraio 2021

Un’ora di musica contemporanea d’autore, tra jazz, funk, rock ed elettronica. Un concerto da non perdere, con audio e immagini di grande qualità, quello in onda sabato 27 febbraio alle 21 su Telelibertà grazie alla collaborazione del Piacenza Jazz Club. Sul palco del Milestone, i ferraresi Duck Juice, vincitori della speciale sezione regionale “D” (finanziata dalla “legge musica” dell’Emilia-Romagna) dello storico concorso nazionale “Chicco Bettinardi” promosso ormai da 18 anni accanto al Piacenza Jazz Fest dall’associazione guidata da Gianni Azzali.

L’entusiasmante concerto della giovane band romagnola era andato in diretta streaming dal Milestone su YouTube lo scorso 21 febbraio. Il concerto era una parte del premio guadagnato sul campo nell’edizione 2020 del “Bettinardi”, insieme alla realizzazione del CD “House made of sticks” (secondo album per il sempre più solido progetto Duck Juice) e alla sua promozione nel circuito jazz regionale grazie anche alla produzione di un videoclip.

Un concerto da non perdere e perché no, un cd da acquistare, poiché mette al centro la musica del nostro presente e futuro, fatta da musicisti under-30 anni tecnicamente preparati e ispirati nella scrittura e composizione, desiderosi di tracciare nuovi percorsi verso la contaminazione tra generi, epoche e culture. Un piede nella tradizione e l’altro nel futuro pur nel contesto di un presente castrante, specialmente per band come i Duck Juice che hanno visto crollare sotto i colpi della pandemia le loro più ovvie ambizioni. E cioè: suonare, portando in giro la propria musica, cercando di farsi strada in uno scenario che di ragazzi così ha davvero bisogno.

I Duck Juice sono il tastierista Lorenzo Locorotondo, Lorenzo Manfredini al trombone, Luca Chiari alla chitarra, Federico Perinelli a basso e Andrea Grillini alla batteria.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà