“Scelte di viaggio”: l’arte insegnata ai più piccoli attraverso i piedi d’autore

01 Marzo 2021


L’arte sa accendere domande e suscitare sensazioni a ogni età. Ne è testimonianza il progetto “Scelte di viaggio” creato dalla biblioteca per ragazzi Giana Anguissola con il professor Alfonso Maffini che ha entusiasmato i piccoli alunni di primarie e scuole d’infanzia.
“Vogliamo far capire come tutti noi nella vita ci troviamo di fronte a scelte da compiere per proseguire il viaggio dell’esistenza e il piede è proprio il simbolo del viaggio – ha spiegato il professor Maffini -. Un passo dopo l’altro si crea un cammino e in parallelo ho unito il cammino dell’arte, così ad ogni piede gli studenti imparano a conoscere la tecnica di un autore”.
Gli artisti scelti sono definiti “difficili e concettuali” come, ad esempio, la fotografa iraniana Shirin Neshat che scrive sulle fotografie o l’artista e scrittore Emilio Isgrò che cancella parole dalle pagine dei libri per lasciarne emergere solo alcune. I bambini affascinati dal progetto di arte hanno coinvolto i genitori per realizzare le loro opere ma anche i fedeli amici a quattro zampe.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà