Martedì riapre la Galleria Ricci Oddi: dopo 24 anni si potrà riammirare il Klimt

24 Aprile 2021

La Galleria Ricci Oddi riparte e apre le proprie porte al pubblico. Il Ritratto di Signora di Klimt aspetta di essere ammirato dopo il suo ritrovamento, tanto misterioso quanto la sua scomparsa. Ma la galleria non è solo “Klimt”, sono numerose e pregiate le opere che attendono i visitatori. Lo spazio riapre a partire da martedì 27 aprile dopo il passaggio della regione Emilia Romagna in zona gialla (lunedì). “Siamo soddisfatti e attendavamo questo momento da mesi” – spiega il vicepresidente della galleria Eugenio Gazzola. Intanto la struttura è stata oggetto di lavori all’impianto di climatizzazione. “Si stanno già prenotando le scuole per le visite – sottolinea Gazzola – possiamo finalmente programmare le attività future, come il progetto Klimt con le sue mostre di giugno”.

data-lightbox="liberta " href="https://www.liberta.it/wp-content/uploads/2021/04/ritratto-signora-klimt.png"

IL SERVIZIO DI MARZIA FOLETTI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà