Un milione e 200 mila euro per rifare le strade in porfido del centro cittadino

30 Aprile 2021

Un progetto ambizioso. Molto ambizioso: rifare le principali strade in pietra di Piacenza. Costo: 1.270.000 euro di cui 1.143.000 di finanziamenti regionali. E’ l’obiettivo del Comune che ha di recente approvato il progetto tecnico definitivo per la sistemazione stradale in pietra naturale e di alcuni marciapiedi in dieci vie della città: via Verdi, nel tratto tra via S.Martino e Corso Vittorio Emanuele II; via Alberoni, tra via Roma e viale Abbadia; viale Piacentino; piazza Duomo, tratto stradale lato nord; via Scalabrini; piazza San Paolo; via Giordani (tratto già pavimentato in porfido) e il marciapiede di fronte alla scuola Giordani; via San Siro; via Croce; via Taverna, nei tratti tra il civico 111 e il 261.

“È un piano straordinario di interventi che permetterà di riqualificare diverse strade e piazze del centro storico, in un’ottica di più sicurezza e maggiore decoro, proseguendo così nel programma di lavori pubblici che stiamo realizzando per rendere la nostra città ancora più bella”. Così la sindaca Patrizia Barbieri e l’assessore ai lavori pubblici Marco Tassi esprimono la soddisfazione.

IL SERVIZIO COMPLETO DI MARCELLO POLLASTRI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà