Fiera di Sant’Antonino 2021: 239 banchi disposti in sole 4 vie, 10 punti di accesso

24 Giugno 2021

La giunta di Piacenza ha approvato l’assetto organizzativo della Fiera di Sant’Antonino, che si terrà come da tradizione il 4 luglio: “In via eccezionale, per il 2021, ed in concomitanza con il permanere dello stato di emergenza sanitaria Covid-19 – spiega Palazzo Mercanti – i posteggi sono limitati a 239, di cui 24 alimentari, e sono
dislocati unicamente sulle seguenti vie: via Genova, corso Vittorio Emanuele, via Palmerio e viale Pubblico Passeggio, secondo un percorso lineare, differenziato rispetto al tradizionale percorso di fiera, che favorisce il rispetto delle condizioni di sicurezza ed i distanziamenti previsti dalle normative anti-Covid”.
Sono previsti 10 varchi di accesso per il pubblico, dove volontari e steward garantiranno misure di controllo, provando la temperatura corporea.

Inoltre è stata approvata la procedura di ammissione alla manifestazione degli operatori commerciali “secondo la graduatoria definitiva e generale della fiera, senza ammissione delle operazioni di spunta, sia per i concessionari esclusi che per la spunta ordinaria, sempre al fine di evitare possibili situazioni di assembramento”.
Viene inoltre disposta l’esenzione dal pagamento del canone di occupazione suolo
pubblico per i titolari dei posteggi della fiera

“Le attuali condizioni, pur in persistenza dell’emergenza sanitaria – motiva la giunta – consentono lo svolgimento della manifestazione fieristica, con dimensioni ridotte e dopo attenta valutazione effettuata di concerto con tutte le autorità locali. La presente decisione pondera due differenti elementi, uno consistente nell’attuale
allentamento che vede la città di Piacenza collocata in zona bianca, l’altro consistente nella permanenza dell’emergenza sanitaria, e stabilisce al riguardo un punto di equilibrio, prevedendo una fiera di dimensioni ridotte, al fine di non favorire assembramenti, consentendo la ripresa delle attività economiche e restituendo alla cittadinanza un momento legato alla tradizione”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà