18 Dicembre 2021

Dai cavalli alle calamite del Botticelli: il Comune investe 16mila euro per nuovi gadget

Nuovi gadget a palazzo Farnese. Il Comune di Piacenza ha investito 16mila euro per la produzione di accessori ispirati alle opere d’arte nei musei civici (e non solo): si passa dai quaderni con i putti di Sebastiano Galeotti alle calamite con il tondo di Botticelli, fino alla riproduzione in miniatura della statua equestre di Alessandro Farnese. “Si punta così sul brand-Piacenza”, rimarca l’assessore alla cultura Jonathan Papamarenghi. Il quale poi aggiunge: “Gli accessi ai musei civici sono in forte crescita. Prima del Covid l’incasso medio ammontava a circa tremila euro al mese. Oggi, nonostante le restrizioni, la biglietteria ha toccato quota 15mila”.
I nuovi gadget sono in vendita nel negozio al pianterreno di palazzo Farnese. Tutti i dettagli nel servizio qui sopra, a cura di Thomas Trenchi.