Caro bollette sempre più pesante. “Il 25% in più di richieste di rateizzazioni”

25 Gennaio 2022

Il caro bollette morde. Strangola i bilanci domestici (le fatture sono in arrivo), rischia persino di fermare temporaneamente le imprese. Il Governo ha stanziato aiuti, ma dalle categorie economiche sale il mugugno di insoddisfazione per la loro entità giudicata scarsa. E in famiglia già si vedono gli effetti di questa emergenza sociale, in un mese c’è stata un’impennata di chi chiede di rateizzare gas e luce. La conferma arriva da Gianluca Bufo, amministratore delegato di Iren Mercato, 30 mila clienti nel Piacentino.
“In queste settimane stiamo assistendo a un più 25 per cento di richieste di rateizzare le bollette energetiche – spiega – prassi che noi facilitiamo già e in misura importante, è l’effetto di essere posizionati da tanti anni su questo territorio. E da noi basta venire allo sportello o contattare il numero verde, gli operatori hanno gli strumenti per concordare la rateizzazione”.

Intanto è stato unanime il voto con cui ieri il consiglio comunale ha approvato la risoluzione di Mauro Saccardi (gruppo misto) che impegna la giunta a sollecitare la Regione Emilia Romagna a sospendere l’accisa sul gas naturale. Si tratta di un’addizionale “tra quelle più alte a livello nazionale”, si legge nel testo approvato, “in media nella regione il gettito di tale tributo in questo ultimo quadriennio è stato di oltre 80 milioni di euro, con una riduzione di 10 milioni con riferimento al 2020”.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà