Elezioni comunali: ApP, dopo il dibattito passo indietro verso l’unità. Nuova impasse

04 Febbraio 2022

Passo indietro di Alternativa per Piacenza nel percorso verso l’unità. Nonostante i propositi della vigilia, l’incontro di ieri sera, 3 febbraio, non è servito a far ricucire le anime e si è di nuovo creata una situazione di impasse. Al termine del dibattito l’assemblea si è spaccata (34 voti contro 33) su un emendamento che in caso di individuazione di un candidato, l’ultima parola spetta all’assemblea. Soluzione non gradita ai partiti e in particolare al Pd. Nel corso dell’assemblea sono intervenuti anche Massimo Castelli – che ha ribadito la propria disponibilità a essere candidato unitario – e Stefano Cugini che si è detto pronto a candidarsi a nome di ApP, anche alle primarie.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà