Chiara Borghini entra in giunta: “Le mie indennità all’emergenza Ucraina”

04 Marzo 2022

Marketing territoriale e Comunicazione. Queste le deleghe affidate dal sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri a Chiara Borghini, architetto, 40 anni, con un passato giovanile in Alleanza nazionale. La presentazione ufficiale è avvenuta nella mattinata di venerdì 4 marzo. Borghini è stata indicata da Fratelli d’Italia, il partito di Erika Opizzi dimessasi dalla giunta dopo il suo coinvolgimento nell’inchiesta della Procura sulla corruzione tra imprenditori e politici. Sia il sindaco che il neo assessore spiegano che si tratti di una candidatura civica esterna ai partiti. Inizialmente FdI aveva fatto il nome del consigliere comunale Gloria Zanardi, indotta poi però a rinunciare per evitare “strumentalizzazioni” legate all’inchiesta, come lei stessa ha spiegato in una nota. Il sindaco Barbieri ha deciso di tenere per sé la delega all’Urbanistica lasciata da Opizzi, spogliandosi invece di Marketing territoriale e Comunicazione che ha girato al neo assessore.

“Due mesi sono pochi per lavorare – ha spiegato Borghini – ma faremo quello che potremo”. Borghini ha anche annunciato che devolverà le indennità di questi prossimi mesi in giunta per l’emergenza Ucraina.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà