Bilancio 2022, avviato l’iter di approvazione tra emendamenti e strategie

21 Marzo 2022

Dalla copertura del viadotto autostradale dell’A21 a fini anti inquinameno a una nuova sede della polizia municipale in via Boselli. Dall’omogeneizzazione delle insegne toponomastiche di vie e piazze a interventi anti incuria di parchi e campi gioco, dalla manutenzione dei cimiteri urbani al completamento della tangenziale nord fino a Sant’Antonio.

Sono i sei temi contenuti in altrettanti ordini del giorno presentati dai consiglieri comunali all’interno della sessione di lavori sul bilancio di previsione 2022 che si è aperta oggi. In attesa di conoscere il numero degli emendamenti – martedì 22 marzo il termine di scadenza -, il confezionamento degli odg rivela in primis un dato politico che si coglie già dalla forma, per quanto poi rafforzato dalla sostanza: il gioco di squadra di Antonio Levoni (Liberali piacentini), Mauro Saccardi (gruppo misto) e Michele Giardino (gruppo misto), consiglieri di maggioranza dati in progressivo smarcamento – chi più, chi meno – dalla coalizione di centrodestra che alle elezioni di metà anno riconfermerà il sostegno al sindaco Patrizia Barbieri.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà