Mondo culturale in lutto: si è spento a 90 anni Piergiorgio Bellocchio

18 Aprile 2022

Si è spento a 90 anni nella sua casa di Piacenza Piergiorgio Bellocchio, intellettuale, scrittore e critico letterario.
Nel 1962 fondò i Quaderni piacentini, una delle riviste politico-culturali più importanti di quel periodo, che portò avanti fino al 1984 con Grazia Cherchi e Goffredo Fofi.
Nel 1969 fu il primo direttore responsabile di Lotta Continua, organo ufficiale dell’omonima formazione extraparlamentare.
Dal 1977 al 1980 diresse la casa editrice Gulliver di Milano; nel 1985 fondò, con Alfonso Berardinelli, la rivista letteraria Diario.
Nel 2006 aveva fondato assieme a Gianni D’Amo l’associazione Cittàcomune, tutt’ora molto attiva.

Fratello del regista Marco, aveva partecipato assieme agli altri fratelli al film Marx può aspettare, documentario dedicato proprio alla famiglia Bellocchio.

“Una dolorosa perdita per Piacenza e per l’intera comunità culturale”: il sindaco Patrizia Barbieri esprime così, anche a nomi dei colleghi di giunta e dell’intera amministrazione comunale ‘le più sentite condoglianze alla famiglia Bellocchio per la scomparsa di Piergiorgio, fine intellettuale, protagonista del mondo culturale locale e attento osservatore della società’.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà