Politecnico a tempo di jazz: concerto questa sera alle 21.30 all’Urban Center

23 Giugno 2022

Il Politecnico incontra la città per ricominciare a ricostruire quel senso di comunità che lo ha sempre contraddistinto. Un messaggio chiaro che si estrinseca anche grazie alla musica. Ed è in questo senso che va il concerto in programma questa sera alle ore 21 all’Urban Center di via Scalabrini 111 (ingresso libero previa registrazione: https://forms.office.com/r/j8y6mBg9np).

Protagonista nell’occasione il sound degli Adagio Project, quartetto capitanato da Ada Flocco, vincitrice nell’edizione 2020 del Concorso Bettinardi nella la sezione Cantanti.

Un Politecnico a tempo di jazz con una delle giovani voci più apprezzate nel circuito italiano. Il progetto di Ada nasce come duo nel 2019 dall’incontro con il pianista Giovanni Ghizzani avvenuto tra le mura del Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna. Successivamente l’idea di ampliare l’organico e diventare la formazione attuale che comprende, oltre ad Ada, Giovanni Ghizzani (pianoforte), Matteo Magnaterra (basso) e Valentina Tollis (batteria). L’ensemble propone un repertorio piuttosto articolato con brani che spaziano dai totem della tradizione jazz, a composizioni più moderne di autori come Kenny Wheeler, Herbie Hancock, Wayne Shorter. Il percorso sonoro segue una chiave intimamente personale.

Saranno presentate anche tracce composte e arrangiate da Ada Flocco che si è avvicinata alla musica, e in particolar modo al canto da piccola, studiando prima pianoforte, quindi canto lirico, per poi trovare la sua vera strada nel canto jazz. Si trasferisce giovanissima al Conservatorio Royal di Bruxelles dove perfeziona la tecnica e l’interpretazione vocale, prendendo parte a numerosi concerti del Jazz Brussel Choir in veste di solista. Partecipa, inoltre, a numerose masterclass e workshops presiedute da Wynton Marsalis, Ted Nash, Shai Maestro, Benito Gonzalez, Marcello Piras e Leon Lhoest. Il 15 febbraio 2020, val la pena ribadirlo, si è aggiudicata il primo premio della sezione C del concorso nazionale “Chicco Bettinardi”, nell’agosto dello stesso anno con gli Adagio Project ha vinto il primo premio del concorso “Live Forum Jazz”.

Il 27 Febbraio 2021 vince il “Web Community Prize” del concorso internazionale 7 Virtual Jazz Club ed è, inoltre, finalista del concorso jazz nazionale “Marco Tamburini” 2020.

 

 

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà