Elezioni provinciali a Piacenza, si vota fino alle 20. Alle 16 affluenza al 67,56%

24 Settembre 2022

E’ il sabato del silenzio elettorale in vista delle elezioni politiche di domani, 25 settembre. Ma oggi, a livello locale, le urne sono aperte per un’altra tornata: il rinnovo del presidente della Provincia di Piacenza, con voto ristretto a sindaci e consiglieri comunali del territorio. Per l’ente di corso Garibaldi è sfida “in rosa” tra Paola Galvani e Monica Patellila prima, sindaco di Rottofreno, in rappresentanza del centrodestra, la seconda, sindaco di Borgonovo, per il centrosinistra. Si vota fino alle 20. L’esito è atteso in serata. Alle 12 l’affluenza era del 41,58%, alle 16 è salita al 67,56%.

DOMANI LE ELEZIONI POLITICHE – Domani invece, dalle 7 alle 23, gli italiani si esprimeranno sui componenti di Camera e Senato. Nel Piacentino gli aventi diritto al voto sono 209.162, di cui 101.886 uomini e 107.276 donne. La scadenza naturale del Parlamento sarebbe dovuta essere nel 2023, ma in seguito alle dimissioni del governo presieduto da Mario Draghi, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha sciolto il Parlamento. Il sistema elettorale per Camera e Senato è il medesimo: misto proporzionale e maggioritario. L’elettore avrà una scheda per la Camera (colore rosa) e una per il Senato (colore giallo), concepite allo stesso modo. Sulla scheda vengono stampati i nomi dei candidati al collegio maggioritario (uninominale) aggregati per coalizioni. Sotto ciascun nome, sono stampati i simboli dei partiti che lo appoggiano con (ciascuno) fino a quattro candidati per il collegio proporzionale (plurinominale).

© Copyright 2022 Editoriale Libertà