Problema sicurezza in città. Zandonella: “Pattuglie della polizia nelle zone critiche”

01 Novembre 2022

Il sindaco Katia Tarasconi ai microfoni di Telelibertà ha dichiarato che prenderebbe in considerazione suggerimenti e proposte da parte dell’opposizione per intervenire sui problemi di sicurezza in città. A tal proposito il consigliere della Lega Luca Zandonella ha depositato una interrogazione sull’argomento. “Ho accettato l’invito del sindaco e ho chiesto all’amministrazione comunale di prevedere pattuglie appiedate della Polizia Locale nella zona dell’inizio del Pubblico Passeggio, con particolare attenzione al primo tratto di Corso Vittorio Emanuele, a vicolo Edilizia e a via Santa Franca (giardini della Libertà), soprattutto nei momenti di maggior afflusso, come nei pomeriggi del weekend. Qualora non fosse sempre possibile, ho suggerito di rapportarsi con le forze dell’ordine per dividersi i compiti e fare in modo che una pattuglia sia sempre presente”.

“Purtroppo queste vie – spiega Zandonella – sono diventate terreno di scontro tra gruppi di ragazzi irrispettosi e spavaldi, che in alcune occasioni compiono anche atti delinquenziali: è preoccupante vedere ragazzini con in mano mazze da baseball. Ho suggerito inoltre di confrontarsi in modo costante con gli Educatori di Strada, che già svolgono il loro compito in zona, in quanto potrebbero fornire utili informazioni al Comune ed alle forze dell’ordine sulle attività e sugli spostamenti di questi gruppi. Infine – conclude il consigliere della Lega – ho chiesto se ci fosse l’intenzione da parte della giunta Tarasconi di inserire i fondi nel prossimo bilancio per nuove telecamere nella zona, in modo da dissuadere da certi comportamenti o risalire più velocemente ai responsabili in caso di azioni illegali”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà