L’assessore: “Area giochi ai giardini Margherita”. Riapre il cancello in via Alberoni

24 Gennaio 2023

Riaprirà dopodomani uno dei due accessi, su quattro, dei giardini Margherita chiusi dalla precedente amministrazione comunale. E in agenda, “nei prossimi anni”, un intervento di “riqualificazione e restauro” del valore di 460mila euro (iva inclusa), comprensivo di un parco giochi che segnerebbe un ritorno all’antico e con l’obiettivo di “riportare persone dentro uno degli spazi più belli della città”. Lo ha annunciato ieri in consiglio comunale l’assessore ai lavori pubblici Matteo Bongiorni, dando il via libera a una mozione di ApP che ha richiamato l’attenzione sull’area verde del quartiere Roma dopo il fallimento – per classificazione fuori graduatoria – del tentativo dell’ex giunta Barbieri di intercettare i fondi del Pnrr con una proposta di riqualificazione dell’area verde e implementazione di servizi come una caffetteria, aule didattiche, rete wi-fi, orti e frutteti.

Rispetto all’eventuale campo giochi nei giardini Margherita, l’assessore ha detto che “è un’ipotesi che stiamo cercando di validare”, in sostituzione alla zona ludica attualmente ospitata nell’adiacente parco di via Giarelli intitolato a padre Gherardo. In tal modo “si libererebbe uno spazio dal potenziale importante”, ha continuato Bongiorni riguardo a via Giarelli dove potrebbe rivelarsi adatta un’area di sgambamento per cani.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà