Parroco ucciso dal Covid

“Pronto, Elena?”. Papa Francesco telefona alla sorella di don Paolo Camminati

13 maggio 2020

“Pronto, signora Elena?”
“Sì, chi parla?”
“Sono Papa Francesco”.

Questo è il messaggio che ha postato sul proprio profilo Facebook Elena Camminati, sorella di don Paolo, il parroco piacentino portato via dal Coronavirus il 21 marzo scorso.

“Papa Francesco mi ha telefonato per stringersi al dolore della perdita di mio fratello – spiega Elena – è stato un dialogo pieno di empatia, indimenticabile. Avrei voluto registrarlo. Papa Francesco ha detto che il bene fatto da don Paolo deve essere una consolazione. Mi ha raccomandato di pregare per lui”.

“Non so bene cosa ho detto – aggiunge la donna – ma ricordo bene il senso di ciò che mi ha detto lui. L’umanità piena che ti sorprende, l’empatia perfetta che ti avvolge, la saggezza grande che ti illumina. Sapeva tutto del Camo e ha voluto benedire la mamma. Che dire? Abbiamo pianto ancora molto”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Provincia