Calcio dilettanti: Marco Bergonzi, il portiere che si inventa anche presidente

18 Giugno 2013

Qualcuno parlerà di conflitto di interessi, ma l’amore di Marco Bergonzi per il Villanova rende del tutto inutili questo genere di discorsi. Dopo un anno di lontananza, il portiere torna alla “casa madre” e lo fa in grande stile: non solo difenderà i pali della formazione valdardese, ma sarà pure il presidente della società. Dopo Totò Rizzo, che nella scorsa stagione salvò il Royale Fiore ricoprendo il duplice ruolo di “patron” e mister, ecco un altro esempio di estrema versatilità.
Bergonzi, a quanto sembra, sarà una sorta di factotum e sarà l’uomo mercato della squadra. Dalle ultime voci, sembra che la sua prima decisione sia stata quella di affidare la panchina a Carlo Sozzi, ex allenatore della Lupa Piacenza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà