Premio Luigi Illica a Marco Bellocchio. “Castellarquato nei miei ricordi d’infanzia”

13 Luglio 2013

Premio Luigi Illica a Marco Bellocchio

Il maestro del cinema Marco Bellocchio ha ricevuto l’ennesimo riconoscimento che impreziosisce una carriera ricca di successi, ma questa volta il cinema non c’entra. Il regista piacentino infatti è stato insignito questo pomeriggio, nella splendida cornice del parco delle Driadi a Castell’Arquato, del Premio Luigi Illica come “Regista e sceneggiatore innovatore e coraggioso di opere liriche”. Bellocchio, lo ricordiamo, si è cimentato l’anno scorso con l’allestimento dell’opera lirica “Rigoletto a Mantova” riscuotendo grande successo. Ai microfoni di Telelibertà il regista ha dichiarato di essere stupito dal premio ed ha ricordato quanto Castellarquato sia sempre presente nei suoi ricordi d’infanzia in quanto paese natìo della madre. “Proprio quest’anno sarò impegnato nella regia de “I Pagliacci” di Mascagni. Un ‘opera perfetta che cercherò di rendere attuale. “Altri premiati della serata il tenore Nicola Martinucci, il soprano Norma Fantini, il baritono Alberto Gazale, il conduttore radiofonico Enrico Stinchelli e lo studioso Gaspare Nello Vetro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà