Piacenza

Esame di romagnolo per il Piace, spauracchio Cozzolino per il Fiorenzuola

11 ottobre 2014

20141011-125149.jpg

Si entra in una nuova fase del campionato di serie D in cui la classifica inizia ad assumere una fisionomia precisa e soprattutto indicativa delle reali forze in campo. È per questo che il Piacenza di Monaco domani sarà in campo al Garilli nel match con il modesto Romagna Centro, ma con la testa sarà anche al Comunale di Fiorenzuola. Per la squadra di Alberto Mantelli, dopo l’incidente di Correggio, c’è il super esame rappresentato dalla capolista Delta Porto Tolle. Tra sette giorni, saranno invece Volpe e soci ad affrontare a Rovigo l’attuale battistrada con la speranza concreta che per allora possa andare in scena il sorpasso.

Tornando peró alle gare di domani, nel Piace non ci sarà il portiere Matteo Ferrari: Monaco dorme sonni tranqulli, visto che Di Graci sembra offrire buone garanzie. Questa volta è l’influenza a mettere ko Girometta: rientro ancora rimandato.

Nel Fiorenzuola finalmente, l’infermeria regala buone notizie a mister Mantelli che ritrova sia Guglieri che Piccolo, entrambi arruolabili per la super sfida di domani alla capolista.

“Troviamo un avversario temibile e votato all’attacco: gente come Lauria e Cozzolino rappresentano giocatori che c’entrano nulla con la categoria” ha detto mister Mantelli.
Proprio Cozzolino sarà l’osservato speciale, con capitan Piva chiamato a mettere la museruola al miglior realizzatore del campionato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Provincia Sport Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE