Provincia

Fiorenzuola, è Serie D ma continuano gli infortuni. Pinalli: “Pensiamo ad un esorcista”

5 agosto 2016

Luigi Pinalli

Arriva anche l’ufficializzazione da parte della Lega Nazionale Dilettanti:il Fiorenzuola prenderà parte al campionato di serie D. Ieri, il consiglio direttivo della Lega Pro ha proceduto con il ripescaggio delle compagini chiamate a completare i ranghi nei tre gironi di terza serie, mentre oggi la Lnd ha sancito la promozione d’ufficio dei rossoneri e di altre sei compagini: Scandicci, San Donato Tavarnelle, Vivi Alto Tevere San Sepolcro, Sancataldese, Caravaggio e Vigasio.

Ora, per il Fiorenzuola si tratta di procedere con una nuova iniezione di rinforzi dal mercato, anche alla luce del nuovo imprevisto che ha visto protagonista l’ultimo arrivato, il centrocampista Matteo Arati, alle prese con un problema fisico che lo terrà lontano dai campi da gioco per almeno due mesi. Non sono più aggregati al gruppo invece i due giocatori in prova, il portiere Bogdan e il centrocampista Stanciu.

Con una battuta, il presidente Luigi Pinalli ha commentato così la situazione legata agli infortuni che continuano a mietere vittime in casa valdardese: “Il prossimo acquisto sarà un esorcista” ha detto il numero uno rossonero con un sorriso amaro.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Provincia Sport Val D'Arda