Val D'Arda

“Rivedere il progetto per l’ampliamento del cimitero di Fiorenzuola”

8 settembre 2016

cimitero ampliamento

Contestazioni a Fiorenzuola sull’ampliamento del cimitero urbano. “Se il progetto di ampliamento si realizzasse – afferma l’ingegner Gianni Mezzadri, dell’associazione Fiorenzuola in movimento –  i 50 metri di distanza dalle case previsti dalla normativa non sarebbero rispettati, si cancellerebbe la visuale sul cimitero storico e sparirebbero anche tanti posti auto”. L’area individuata per ampliare il cimitero e costruirci 250 nuovi loculi è infatti quella del parcheggio davanti alla parte nuova del cimitero.

I residenti sono sul piede di guerra, pronti ad una raccolta firme, ad esposti alla Soprintendenza, al ricorso ai Tribunali. La loro proposta principale chiede di sospendere il cantiere e rifare il progetto, usando l’area dietro al camposanto. Qualcuno avanza anche l’idea di fare meno loculi e impattare meno sui residenti che si troverebbero altrimenti il cimitero a pochi metri da casa.

L’amministrazione comunale, che ha ereditato la pratica dai predecessori, si è presa qualche giorno per analizzare la situazione e rispondere. Non sono escluse modifiche progettuali.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE