Coppa Italia Serie D

Magia di Mazzotti: il Fiorenzuola fa fuori il Carpaneto. LE FOTO

20 agosto 2017

E’ il Fiorenzuola il vincitore di questo primo derby di Serie D, valevole per il turno preliminare di Coppa Italia. La tanta grinta mandata in campo non è infatti bastata al Carpaneto per piegare i “giovani terribili” di mister Dionisi, abili a segnare con un eurogol di Mazzotti per poi resistere agli attacchi di Rantier e compagni, con quest’ultimi sfortunati nel cogliere il palo in ben 3 occasioni nel corso della seconda frazione. È stato comunque un bel confronto, antipasto di quello che sarà uno degli appuntamenti del prossimo campionato oramai al via.

Prima frazione di gioco equilibrata e frizzante, con le due squadre a spartirsi inizialmente il possesso del pallone: Vigor e Fiorenzuola si affrontano infatti a viso aperto, ripartendo in velocità una volta recuperata la sfera, creando diversi spunti e dando prova di essere due formazioni che, oltre ad essere ben allestite, sono anche ben mandate in campo.

Vivace e offensivo, il 4-3-3 di marca rossonera ingrana bene, forte di una condizione atletica lievemente più avanti rispetto al Carpaneto, manovrando bene lungo le fasce con buone sovrapposizioni e mostrando triangolazioni niente male tra centrocampo e attacco. Nonostante, però, la buona verve messa in campo dai giovani di Dionisi, le due occasioni più eclatanti con Benedetti prima (corner deviato di testa sopra la traversa) e Bosio poi (destro calciato fuori da buona posizione) non vengono capitalizzate, con il Carpaneto che a poco a poco sale in cattedra grazie a grinta e coesione tra i reparti. Raggi segna di testa al 20′ ma la rete viene giustamente annullata per un fallo dell’attaccante biancoazzurro su un difensore avversario, mentre pare essere compiuto fuori dall’area l’intervento del portiere del Fiorenzuola Vagge che, con la mano, toglie dalla testa dall’onnipresente Raggi un pallone scodellato in mezzo dal centrocampo, con il direttore di gara che però lascia correre.

La seconda frazione si chiude quindi a reti immacolate, ma è solo questione di tempo perché in avvio di ripresa il capitano rossonero Mazzotti estrae dal cilindro un’autentica prodezza, spedendo nel sacco direttamente da corner un sinistro tagliato sul secondo palo, con Terzi colto alla sprovvista. La Vigor cerca quindi di riprendere in mano il pallino del gioco, sfiorando il pareggio prima con Rantier, sfortunato nel cogliere il palo su un delizioso servizio di Mauri (il migliore tra i suoi) e poi con Mastrototaro, con il palo a frapporsi ancora una volta tra i padroni di casa e l’1-1. I legni diventano protagonisti assoluti della sfida, con la traversa a dire questa volta di no ai rossoneri, con il bel sinistro di Sarzi Maddidini che non si tramuta così nel raddoppio. La Vigor lotta fino alla fine ma il frangiflutti allestito dal Fiorenzuola lungo le retrovie e, tanto per cambiare, l’ennesimo palo colto nel finale da Lucci impediscono ai ragazzi di Mantelli di gonfiare la rete, con Vagge e compagni attesi domenica 27 agosto dal Mezzolara per il primo turno di Coppa Italia.

VIGOR CARPANETO 1922-FIORENZUOLA 0-1
RETE Mazzotti al 5′ s.t.
VIGOR CARPANETO 1922 Terzi, Zito, Barba (80’ Zuccolini), Mastrototaro, Fogliazza, Alessandrini, Terranova (62’ Tinterri), Colla (52’ Rossi), Raggi (52’ Franchi, 67’ Lucci), Mauri, Rantier. (A disposizione: Errera, Murro, Cigognini). All.: Mantelli
FIORENZUOLA Vagge, Nava, Contini (58’ Spagnoli), Mazzotti, Varoli, Benedetti, Cosi (46’ Sarzi Maddidini), Bouhali, Bosio, Bigotto (69’ Cremonesi), Bramante (46’ Bollini, 87’ Storchi). (A disposizione: D’Apolito, Reggiani, Lo Bello, Pighi). All.: Dionisi
ARBITRO: Repace di Perugia (assistenti Baldissin di Novi Ligure e Gavazza di Chiavari)
NOTE Spettatori 500, ammonito Fogliazza (V), recupero 1’ e 5’, corner 6-6.

Foto Gallery

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Provincia Sport Val D'Arda