Batosta dal giudice sportivo: 2.500 euro di multa e gara a porte chiuse

21 Marzo 2018

Maxi sanzione per l’U.S Fiorenzuola: 2.500 euro di multa, più una gara da giocare a porte chiuse, è la punizione che il giudice sportivo ha comminato alla società rossonera in seguito al derby di domenica scorsa contro la Vigor Carpaneto, terminato con il risultato di 1-1.

La decisione è stata imposta alla società valdardese per “avere i propri sostenitori nel corso del secondo tempo, lanciato vari oggetti, tra cui bottigliette di acqua piena ed accendini, che cadevano sul terreno di gioco e sul campo per destinazione. Una di dette bottigliette colpiva alla testa un calciatore avversario provocandogli forte sensazione dolorifica”: queste le motivazioni riportate nel comunicato ufficiale emesso dalla Lega Nazionale Dilettanti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà