Canoa paralimpica

Farias sensazionale: argento mondiale e pass per le Olimpiadi di Tokyo

23 agosto 2019

Tutto in una volta sola: medaglia d’argento mondiale e pass per i Giochi Olimpici di Tokyo del 2020. Si può veramente riassumere con il classico modo di dire “missione compiuta” il Mondiale di Esteban Farias. Il campione di origini argentine e fiorenzuolano d’adozione in questi giorni era impegnato infatti ai Campionati Mondiali di paracanoa che si sono disputati nel bacino magiaro Maty-ér Regatta Course di Szeged in Ungheria, dove la selezione azzurra è andata a caccia di medaglie e di un posto per le prossime Olimpiadi in Giappone. La corsa di Esteban è iniziata mercoledì con le prime batterie di qualifica, la sua specialità è come sempre il KL1 maschile, una “tirata” di 200 metri in acque libere. Farias ci è arrivato da campione del mondo in carica e medaglia d’argento agli Europei di quest’anno, oltre a un altro secondo posto conquistato nella Coppa del Mondo a Poznan.

“La finale è andata meglio rispetto alle mie aspettative – ha detto al termine della gara – anche se l’acqua purtroppo non mi ha aiutato. Era tanta, a favore e io in questa situazione sono svantaggiato. Comunque ho fatto la mia migliore prestazione fino a oggi e posso essere contento, mi ha battuto un ragazzino del 2002, sono arrivato secondo dietro a lui e con il terzo arrivato, il brasiliano, appena dietro e vicino a me. Non posso che essere soddisfatto di questa trasferta in Ungheria, è stato un ottimo risultato e siamo riusciti a qualificare la barca per Tokyo 2020 che era il nostro obiettivo principale. Mando un bel saluto all’Italia e la prossima volta ci divertiremo ancora”. A settembre ci saranno i campionati italiani per lui, in attesa di poterlo ammirare per la prima volta in assoluto ai Giochi Olimpici.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Sport Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE