Serie D, mancano tre gare alla fine: domenica big match tra Lentigione e Fiorenzuola

12 Giugno 2021

Mancano tre giornate al termine della stagione e domenica 13 giugno il Fiorenzuola di mister Luca Tabbiani è impegnato in un vero e proprio big match esterno, nella difficile sfida a Sorbolo (Parma) contro il Lentigione, con fischio d’inizio alle 16.00.

Le due squadre, rispettivamente al secondo (Fiorenzuola, a quota 66 punti) e terzo posto (Lentigione, a quota 61) della graduatoria di Serie D girone D, si affrontano per determinare uno dei verdetti della lunga stagione.

Sotto il caldo del sintetico parmense si affronteranno le due squadre che hanno disputato il percorso più importante del girone, partendo entrambe a fari spenti ma conquistandosi con talento e lavoro una bella sfida a 270 minuti dal termine.

Il Fiorenzuola arriva alla sfida dimostrandosi il miglior attacco di tutta la Serie D a livello di percentuale (2,25 reti segnate a partita in 31 partite disputate, 70 reti complessive), con Bruschi a comandare il plotone degli avanti valdardesi con ben 27 centri finora in stagione. Dietro di lui seguono Arrondini (11), Stronati (7) e Michelotto (6 reti).

E’ stato incredibile il percorso fatto anche dal Lentigione, con la squadra di mister Notari che dopo ben 28 risultati utili consecutivi ha dovuto alzare bandiera bianca al 90° minuto della sfida contro la capolista Aglianese nello scorso weekend. E’ stata proprio ad Agliana anche l’ultima sconfitta del Fiorenzuola, nel rocambolesco 1-0 di aprile che vide tra gli altri l’episodio l’espulsione per una simulazione dubbia da parte di Bruschi.

Il Lentigione presenta la difesa migliore di tutto il girone D di Serie D, con soli 25 gol incassati in 31 partite finora disputate, e nello stadio di casa non ha mai perso, collezionando finora 9 vittorie, 6 pareggi e 0 sconfitte. Numeri che danno chiaramente l’impressione del coefficiente di difficoltà che attende la squadra di capitan Guglieri e compagni.

Sono tre gli uomini del ”Lenz” in doppia cifra come marcature, tra cui spicca la stagione di Barranca (14 reti), seguito da giocatori importanti come Caprioni (12) e Piccinini (10).

All’andata, il Lentigione espugnò con una bella prova il Velodromo Pavesi di Fiorenzuola per 2-4, riuscendo all’inizio del secondo tempo a realizzare ben 3 reti nel giro di un quarto d’ora che non diedero scampo ai rossoneri.

Il Fiorenzuola, che si trova a -1 dall’Aglianese, vuole provare a regalarsi un altro capitolo indimenticabile della propria stagione in un fortino come quello di Sorbolo che sembra davvero invalicabile. La squadra del presidente Pinalli dovrà fare a meno di diversi giocatori importanti, tra cui Zaccariello, Tognoni, Crotti, Hathaway; servirà un’altra partita importante sia sotto il profilo del gioco che dal punto di vista del temperamento.

Mister  Tabbiani inquadra così la prossima sfida che attende il Fiorenzuola: ”Vogliamo rimanere quelli che siamo fino alla fine di questo campionato. Ci attende una partita molto complicata contro una squadra forte come il Lentigione, che merita di essere in alto alla classifica e che ha fatto un campionato incredibile. Dissi già questo di loro all’andata, è una squadra allenata molto bene e che ci metterà in difficoltà in un campo sintetico e abbastanza piccolo. Noi abbiamo l’obbligo di provare a fare 9 punti, senza finire la stagione con qualche rimpianto nel caso gli altri non ne facessero altrettanti; vogliamo fare il massimo possibile da qui alla fine, e sono sicuro che i ragazzi hanno bene a mente il nostro focus”.

La partita verrà trasmessa, sebbene in campo avverso, da parte della società rossonera sul proprio canale Youtube (per poterla fare fruire ai diversi tifosi ed appassionati che hanno chiesto informazioni) su gentile concessione da parte del Lentigione che ha deciso di non trasmettere la partita.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà