Il Fiorenzuola domani sfida la Pro Sesto. Tabbiani: “Si apre un nuovo campionato”

22 Gennaio 2022

“E come se iniziasse una nuova stagione”. E’ un mister Luca Tabbiani deciso e concentrato quello che introduce la sfida di domani (ore 14.30 al velodromo Pavesi) tra il suo Fiorenzuola e la Pro Sesto. Il campionato, infatti, riparte dopo la lunga sosta e i rossoneri si trovano subito alle prese con un incontro fondamentale per la salvezza.

“La squadra – dice il tecnico – sta bene, non è più vuota e stanca come vedevo a dicembre. La sosta ci ha rigenerati e vedo i ragazzi brillanti e aggressivi. Partiamo subito con uno scontro importantissimo. La Pro Sesto è una squadra organizzata che concede poco ed è stata ristrutturata con l’arrivo di Banchieri e alcuni correttivi di mercato. Siamo comunque pronti a fare la nostra parte.”

In casa rossonera il calcio mercato ha portato per il momento a due arrivi, Sartore e Mastroianni e ad alcune partenze, quali Esposito, Olivera e Tommasini. Altri giocatori sono con la valigia in mano e questo potrebbe aprire degli spazi nella settimana entrante per nuovi interpreti. Il mercato del Fiorenzuola, non è ancora concluso, ma a questo si ripenserà dopo la partita con la Pro Sesto. Che riserva comunque qualche guaio in casa valdardese per le assenze causa infortunio di Molinaro, Currarino e Sartore. Quindi sarà il solo Mastroianni, l’unico “nuovo” della sfida con la squadra di Sesto San Giovanni. E va ancora bene visto che sono stati recuperati lo stesso Mastroianni e Cavalli che in settimana avevano accusato alcuni guai fisici. Formazione rossonera quasi fatta con linea difensiva davanti a Battaiola, composta da Potop, Varoli, Ferri e Guglieri. Ballottaggio in mediana tra Nelli e Maffei, cabina di regia arretrata affidata a Fiorini, sponda sinistra del centrocampo per Palmieri. Attacco con Mamona apparso in buona forma durante gli ultimi allenamenti, indi Mastroianni e Bruschi.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà