Basket Serie B, Fiorenzuola in campo contro Padova per tornare alla vittoria

23 Gennaio 2022

Con le ferite di tre sconfitte consecutive a cavallo tra 2021 e 2022, i Fiorenzuola Bees di coach Gianluigi Galetti vogliono tornare a pungere, affrontando la Virtus Padova nella 1° giornata di ritorno del girone B di Serie B. L’appuntamento è alle 18.00 di domenica 23 gennaio.

In terra veneta i valdardesi intendono disputare una partita gagliarda, per aprire al meglio un mini-ciclo di due partite di fondamentale importanza per la stagione gialloblu, prima appunto con Padova, poi con Desio al PalaMagni.

I 16 punti conquistati nella prima metà di campionato collocano i Fiorenzuola Bees al 6° posto in graduatoria, 4 in più di Virtus Padova. I padovani, tuttavia, arrivano alla sfida con il morale altissimo, forti di 2 vittorie in soli 4 giorni abbattendo prima Lumezzane e poi Olginate, rialzandosi in modo netto rispetto alla prima parte di campionato e issandosi al 10° posto in classifica, nel limbo tra playoff e playout.

Fiorenzuola vuole ritrovare la propria verve offensiva, pesantemente condizionata dalle problematiche derivanti dalla pandemia Covid; nelle ultime due uscite la media punti gialloblu è stata di 67 punti realizzati, in completa antitesi con gli oltre 80 punti a gara che ne hanno fatto l’attacco migliore non solo del girone, ma di tutta la Serie B.

Per i padovani, Ferrari e Bocconcelli sono i principali terminali offensivi, entrambi sopra la doppia cifra di media a partita. Il primo, guardia-ala classe 1986, sta disputando una stagione di assoluto livello; dal 2018/2019 in maglia Virtus, Ferrari predilige una pallacanestro con tiri da 2 punti, dove mantiene una clamorosa percentuale da 65% in stagione.

Coach Galetti presenta in questo modo la sfida contro Virtus Padova: ”La nostra forza è sempre stata quella del lavoro; il nostro problema oggi è calibrare, perchè chi ha continuato a lavorare ha mantenuto certe intensità e certi ritmi, mentre chi è reduce dal Covid deve rientrare. Contro Padova dovremo essere bravi a preparare una partita importante e difficile, mixando le energie e cercando di preparare la gara nel migliore dei modi”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà