Il Fiorenzuola è tornato: Pro Sesto travolta 3-1, la classifica sorride

23 Gennaio 2022

Fotoservizio Mauro Del Papa

Il Fiorenzuola inizia nel migliore dei modi l’anno: vittoria importante e meritata contro la Pro Sesto, gol al debutto per Mastroianni e una prova convincente, dopo un dicembre nerissimo. Un 3-1 confezionato da Palmieri (migliore in campo) e da un ritrovato Arrondini, rossoneri più forti della sfortuna che aveva portato al rocambolesco pareggio ospite.
I ragazzi di Tabbiani salgono a quota 23 in classifica, raggiungendo il Piacenza e facendo un grande balzo in classifica, che resta comunque cortissima.
Prossimo appuntamento a Seregno, per un’altra sfida salvezza.
SERIE C – RISULTATI E CLASSIFICA

LA CRONACA
PRIMO TEMPO
Il campionato di Serie C riparte dopo la lunga sosta e il Fiorenzuola si trova subito alle prese con un incontro fondamentale per la salvezza: al Comunale arriva la Pro Sesto.
Tabbiani schiera il neo arrivato Mastroianni al centro dell’attacco.
Al 2′ minuto Capogna fa da sponda per De Sena, che spara dal limite di sinistro: palla fuori di poco.
Al 12′ pericoloso cross dalla trequarti che taglia tutta l’area rossonera, me nessuno trova il tocco decisivo.
Il Fiorenzuola cerca maggiormente di manovrare, ma la difesa ospite per il momento sembra blindata.
Al 25′ il gol del vantaggio locale: Mamona crossa dalla destra, Mastroianni va in cielo e di testa insacca. FIORENZUOLA-PRO SESTO 1-0.
Al 39′ rigore per gli ospiti per un fallo di mano di Ferri. Battaiola para, un difensore spazza, ma centra la schiena di Cerretelli e la palla finisce in gol. FIORENZUOLA-PRO SESTO 1-1.
Il primo tempo non regala altre emozioni.

SECONDO TEMPO
Il secondo tempo di apre con Danovaro al posto di Potop nel ruolo di terzino destro tra i rossoneri.
Il Fiorenzuola riparte all’attacco, cercando di scrollarsi di dosso la beffa subita proprio poco prima del duplice fischio.
Il primo quarto d’ora è molto combattuto a metacampo, con i rossoneri che cercano di bucare l’arcigna retroguardia ospite sfruttando le corsie laterali.
Al 62′ la punizione a giro di Bruschi esce alta di poco.
Gli ospiti rispondono al 66′ con un botta di sinistro dai 25 metri di Cerretelli, che trova il tuffo a terra di Battaiola.
Al 72′ il vantaggio rossonero: ennesima fuga di Mamona sulla destra, cross rasoterra che non trova Mastroianni, ma sul secondo palo sbuca Palmieri che di sinistro trova il varco giusto. FIORENZUOLA-PRO SESTO 2-1.
All’87’ il neo entrato Arrondini cerca un dribbling di troppo in area e si divora il 3-1. Che arriva al 92′: Palmieri spinge il contropiede e pennella un cross per lo stesso arrondini, che al volo di destro chiude la gara. FIORENZUOLA-PRO SESTO 3-1.
Ultima emozione, vittoria fondamentale nella corsa salvezza dei rossoneri.

LE FORMAZIONI 
FIORENZUOLA: Battaiola; Potop (46’ Danovaro); Ferri; Maffei (77’ Nelli); Bruschi (67’ Oneto); Fiorini (86’ Stronati); Palmieri; Mamona; Guglieri; Mastroianni (86’ Arrondini); Varoli. All. Tabbiani. A disposizione: Burigana; Dimarco; Giani; Cavalli. All: Tabbiani

PRO SESTO: Del Frate; Maldini; Gattoni (62’ Brentan); Mazzarani (79’ Gualdi); Caverzasi; Capogna (62’ Grandi); De Sena; Cerretelli (79’ Sala); Marchesi (62’ Scapuzzi); Toninelli; Ghezzi. All. Banchieri. A disposizione: Bagheria; Della Giovanna; Pecorini; Capelli; Lucarelli; Giubilato All.: Banchieri
Arbitro: Iacobellis di Pisa
Reti: 25′ Mastroianni (F); 41′ Cerretelli (PS); 72′ Palmieri (F); 92′ Arrondini (F)

© Copyright 2022 Editoriale Libertà