Vigolzone, prosegue il recupero evasioni della Tari. Il sindaco: “Cifra importante”

24 Marzo 2022

Continua il lavoro da parte dell’amministrazione comunale di Vigolzone e degli uffici municipali di recupero dell’evasione della tariffa rifiuti domestica e non domestica.

“Una attività – riferisce il sindaco Gianluca Argellati – che quest’anno consentirà di accantonare una cifra importante e di conseguenza permetterà di non aumentare nessun tributo a carico dei cittadini, come invece saremmo stati costretti a fare a causa dei rincari dell’energia cui tutti dobbiamo far fronte”.

Argellati ricorda che lo scorso anno questa attività ha consentito di abbassare le tariffe Tari del 3% per le utenze non domestiche.
Sia per le utenze domestiche sia per quelle non domestiche l’attività di recupero dell’evasione ha permesso di far emergere attività e famiglie sconosciute ad Iren che dovranno quindi regolare la loro posizione. I numeri e le somme saranno certificate prossimamente (passeranno anche in consiglio comunale), ma – conclude il sindaco – “sappiamo che produrranno una riduzione a tutti della bolletta Tari perché se tutti pagano, tutti pagano un po’ meno; questo è un principio che va continuamente applicato ed un obiettivo che va perseguito”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà