Tra dieci giorni

Centrale Enel di Castello, i sindacati: “Lavoratori pronti a nuovo sciopero”

30 settembre 2020

“Tra dieci giorni i lavoratori sono pronti a fermare di nuovo la centrale”. All’indomani dello sciopero che ha fermato la centrale Enel Amaldi di Castel San Giovanni, i sindacati annunciano la volontà di proseguire con ulteriori blocchi. “Devono trascorrere almeno dieci giorni, che sono quelli imposti dalla normativa – dicono i rappresentanti di Filctem Cgil , Flaei Cisl e Ulitec Uil – dopodiché, se nel frattempo non saranno arrivate risposte concrete, siamo pronti a indire nuovi scioperi”.

L’articolo su Libertà

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE