Educazione su legalità e rischi delle droghe: Fiamme gialle incontrano i giovani

09 Settembre 2021

Anche quest’anno, i militari del Gruppo di Piacenza e della Tenenza di Castel San Giovanni hanno tenuto un incontro sul tema dell’educazione alla legalità nel centro estivo “Club dei piccoli Rio Torto” di Borgonovo. All’appuntamento, che ormai si ripete da diversi anni, erano presenti sia i giovani frequentatori del centro estivo sia numerosi genitori ed educatori della struttura. Nel corso dell’incontro, i militari hanno toccato diversi temi di particolare attualità come, ad esempio, i pericoli derivanti dall’uso improprio dei social networks e le conseguenze negative che l’assunzione di sostanze stupefacenti può avere sulla salute e sulla società in generale. Infine è seguita una dimostrazione pratica dell’attività svolta dalle unità cinofile di stanza a Piacenza, attraverso una simulazione di ricerca di sostanze stupefacenti in contesti operativi operata dal cane antidroga Helly, un pastore tedesco di tre anni.

Nel corso della dimostrazione, seguita con molta attenzione da tutti i presenti, sono state formulate numerose domande e osservazioni dagli attenti piccoli spettatori ai quali i militari hanno descritto le modalità di addestramento dei finanzieri a quattro zampe e l’iter al termine del quale diventano cani antidroga della Guardia di Finanza. L’interessante esperienza ha permesso ai ragazzi di prendere confidenza sui risvolti operativi che accompagnano il quotidiano lavoro delle Fiamme Gialle dell’evasione fiscale, alla lotta alla contraffazione, nonché al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Una occasione utile per informare i ragazzi sul delicato ruolo rivestito dal Corpo della Guardia di Finanza, quale organo di polizia economico-finanziaria a tutela dell’economia legale per salvaguardare gli operatori economici ed i cittadini.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà