Provincia

A Bobbio la regista Fuksas con “Nina”: “Racconto l’estate che mi fa sentire sola”

8 agosto 2013

20130808-213222.jpg

“Ho lavorato sette anni a una sceneggiatura, non ho concluso niente e poi mi sono ritrovata a scriverne una in un mese incentrata su un personaggio, quello della protagonista Nina, in cui mi riconosco e ambientata in estate, il periodo che mi evoca più di tutti la sensazione di solitudine”. Così la regista Elisa Fuksas parla ai microfoni di Telelibertà del suo lungometraggio d’esordio “Nina”. Al Bobbio Film Festival di Bellocchio che la ospita questa sera, Fuksas commenta anche i giudizi della critica: “Si è divisa a metà tra chi mi ama e chi mi odia, quindi direi che il film è andato molto bene”. La regista ha infine annunciato che questo racconto al femminile sarà il primo e l’ultimo nel suo genere: “Sto lavorando a una commedia, sarà il mio prossimo lavoro”.

20130808-213236.jpg

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Provincia Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE