Provincia

Bobbio Film Festival, gli applausi sono per Claudio Giovannesi e il suo “Fiore”

14 agosto 2016

IMG_5890.JPG

Applausi e consensi per “Fiore” il film di Claudio Giovannesi, seconda opera di uno dei registi più promettenti del cinema italiano. A Bobbio insieme al direttore della fotografia, Daniele Ciprì e della protagonista femminile Daphne Scoccia, Giovannesi ha detto di essere molto contento per l’accoglienza del pubblico.

Carcere minorile. Daphne, detenuta per rapina, si innamora di Josh, anche lui giovane rapinatore. In carcere i maschi e le femmine non si possono incontrare e l’amore è vietato: la relazione di Daphne e Josh vive solo di sguardi da una cella all’altra, brevi conversazioni attraverso le sbarre e lettere clandestine. Il carcere non è più solo privazione della libertà ma diventa anche mancanza d’amore. “Fiore” è il racconto del desiderio d’amore di una ragazza adolescente e della forza di un sentimento che infrange ogni legge.

A Ferragosto il Festival si ferma, si riprenderà il 16 alle 21,30 con il film sul terremoto in Emilia, La notte non fa più paura. Ospiti Paola De Micheli e Paola Gazzolo.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Provincia Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE