A lezione di padel per vivere un’occasione di socialità: a Rivergaro i giovani di Eureka

09 Settembre 2021

Tra dritti e rovesci, pallonetti e la fatidica “bandeja”, alcuni giovani accolti in centri educativi di Piacenza hanno potuto sperimentare una mattinata all’insegna del padel con istruttori qualificati. “E non è una cosa da poco – sottolinea l’operatrice Annalisa Guaraldo – perché i nostri ragazzi hanno goduto di un’opportunità che altrimenti, senza il sostegno del Tc New River, non avrebbe avuto”.

L’attività con i giovani – ospitati nelle strutture diurne della cooperativa Eureka – si è infatti svolta sui campi da padel di Rivergaro. “Dedicarsi all’attività motoria significa approcciarsi a contesti nuovi e stimolanti”, aggiunge l’operatrice. Un fattore fondamentale soprattutto per chi si trova, appunto, in situazioni di difficoltà.

“Nell’ultimo anno e mezzo, a causa del Covid – puntualizzano gli educatori –, purtroppo le attività esterne ai centri erano state ridotte in maniera notevole”, comportando inevitabilmente una serie di ripercussioni sui giovani iscritti. Ben venga, dunque, la proposta del padel: a guidare gli ospiti del Tc New River sono stati gli istruttori Edoardo Rizzi e Davide Corbellini. E poi tutti a pranzo sul prato del circolo.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2021 Editoriale Libertà