Tutti in marcia o in bici per ricordare Carlà e raccogliere fondi per aiutare la ricerca

09 Settembre 2021

Non importa che ci si presenti in bicicletta oppure pronti per farsi una bella corsa o solo una camminata: l’importante è essere presenti per ricordare un amico scomparso e raccogliere fondi per l’Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mielomi. Domenica 12 settembre a Rivergaro tutti in riva al Trebbia per la manifestazione “Ciao Gian” dedicata a Gianluca Carlà, maresciallo dell’aeronautica, istruttore di spinning e grandissimo appassionato di sport scomparso lo scorso marzo a soli 51 anni per una terribile malattia. Sarà il momento del ricordo per gli amici di “Gian” e per ritrovarsi di nuovo insieme a praticare sport.
L’appuntamento sarà alle 9.30 nella zona del parco giochi sul Lungotrebbia di Rivergaro, paese dove Carlà viveva con la moglie Maria e le due figlie Alessandra e Arianna. Da qui – grazie all’impegno di alcuni amici di Carlà, la società sportiva Sgm e il patrocinio del Comune di Rivergaro – si potrà partire per una marcia non competitiva di circa 10 chilometri che si potrà percorrere in bicicletta, correndo (per i più allenati) o semplicemente camminando: il percorso ricalcherà quello della Ciclovia e dei sentieri del Parco del Trebbia.

La manifestazione sarà anche un modo per fare del bene. Sarà distribuita una maglietta con la scritta “Correre nello spinning” e la faccia sorridente di Gianluca Carlà, che si potrà indossare per la competizione: il ricavato sarà devoluto all’Ail, l’Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mielomi, per sostenere la ricerca contro queste malattie. Si potrà comunque sempre effettuare una donazione all’associazione sul posto.

“La manifestazione si sarebbe dovuta svolgere lo scorso luglio ma è stata rimandata per problemi organizzativi” spiega il consigliere comunale Andrea Gatti con la figlia di Gianluca Carlà, Alessandra, volto della trasmissione “Zona Calcio” su Telelibertà.

“Il nostro augurio è che questo possa diventare un appuntamento fisso per ricordare un appassionato e istruttore di spinning del nostro territorio. Domenica gli amici di Gianluca potranno finalmente ritrovarsi facendo quello che lui amava fare di più, correre o pedalare”.

Chi vuole partecipare alla mattinata di sport per tutti, potrà iscriversi direttamente sul posto domenica mattina, con la richiesta di rispettare le prescrizioni anti-Covid su mascherine e distanziamenti. Per informazioni tecniche sui percorsi, ci si può rivolgere ai numeri 335-6278347 (percorso in bici), 331-6388101 (corsa) o 349-5877093 (camminata).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà