Piacenza

“Imparare” un lavoro, partono 14 corsi professionali. Oltre 300 gli iscritti.

2 ottobre 2012


Con l’inizio dell’anno scolastico hanno preso regolarmente avvio anche i 14 percorsi del Sistema di Istruzione e Formazione professionale programmati dalla Provincia e realizzati presso gli Enti di formazione professionale accreditati dalla Regione Emilia-Romagna. Si tratta di percorsi triennali a qualifica progettati in modo congiunto da Istituti professionali ed Enti di Formazione professionali, finalizzati a far acquisire agli studenti le competenze e le conoscenze indispensabili per l’assolvimento dell’obbligo di istruzione. Un’opportunità utilizzata sia dai ragazzi che frequentano la scuola media di primo grado in ritardo con gli studi sia dai giovani che hanno abbandonato la scuola superiore. I percorsi, tutti strettamente collegati con il mondo del lavoro riguardano diverse qualifiche: operatore agroalimentare, operatore alle cure estetiche, operatore impianti elettrici e termo idraulici, operatore del punto vendita, operatore di magazzino merci, operatore dell’autoriparazione, operatore meccanico, operatore grafico e operatore della ristorazione. La Provincia metterà a disposizione degli Enti di formazione, tramite il Fondo Sociale Europeo, risorse pari ad 3.367.440 euro nel biennio. Il numero degli iscritti è salito a 301 ragazzi (in media 21 per classe), di cui 188 maschi (62,5%) e 113 femmine (37,5%).  Gli alunni extracomunitari sono 126 pari al 41,8% del totale degli iscritti.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE