Piacenza

Aumenta l’Iva, baristi in rivolta

10 ottobre 2012

Spese fisse in continuo aumento e prezzi ribassati per attirare clienti. Vita difficile per baristi e ristoratori, è una lotta continua e quotidiana per rimanere a galla. Oggi è arrivata l’ennesima batosta, quella dell’iva che passa dal 10 al 11 %. Fipe, federazione italiana dei pubblici esercizi, è sul piede di guerra. Il provvedimento, varato oggi, non farà altro che inasprire il contesto di difficoltà in cui operano gli esercenti ha sottolineato il presidente provinciale Cristian Lertora. L’aumento dell’Iva potrebbe costringere i gestori ad alzare i prezzi con conseguenze negative per le tasche dei clienti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza