Val Tidone

Raffica di furti di rame nella notte in città e provincia. Colpo da 20mila euro a Monticelli

11 ottobre 2012

Il rame sequestrato dai carabinieri ai due romeni

Quaranta quintali di cavi in metallo, dal valore complessivo di circa 20.000 euro, sono stati rubati dall’azienda Silitherm di Monticelli d’Ongina. I malviventi sono entrati nel capannone della ditta forzando il portone laterale con degli arnesi da scasso. Furti di rame anche in citta’ dove ieri sera sono stati arrestati, in flagranza di reato, due italiani pregiudicati. Sono stati sorpresi dalle volanti della questura poco dopo aver rubato il metallo dal cortile di un’abitazione nella zona di Borgotrebbia. Infine sono stati denunciati per ricettazione dai carabinieri di Castelsangiovanni, due romeni che nascondevano nel furgone scatoloni contenenti due quintali di rame.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE