Disabilità, la De Micheli soddisfatta della correzione nella legge di stabilità

18 ottobre 2012

“Ancora una volta il Partito Democratico si è fatto portavoce delle istanze della società e in particolare del mondo del terzo settore e del volontariato, anche quello piacentino”. La parlamentare piacentina del PD Paola De Micheli sottolinea così la correzione di rotta annunciata dall’esecutivo Monti rispetto alle misure contenute nella legge di stabilità, considerate penalizzanti per il mondo della disabilità. “E’ certamente positivo che la manovra non contenga più un nuovo inaccettabile attacco alla disabilità”.

“Tuttavia restano ancora molti aspetti assolutamente da cambiare – sottolinea la De Micheli – e mi sto facendo portavoce dell’allarme lanciato dal mondo della cooperazione piacentina rispetto alla norma che vorrebbe triplicare l’Iva per le cooperative sociali, producendo un forte aumento del costo dei servizi che andrebbe a colpire ancora le famiglie i più deboli. Così come cercheremo di evitare gli inaccettabili tagli lineari alle detrazioni e alle deduzioni fiscali a vantaggio delle famiglie e dei lavoratori”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca