Anticipati i pagamenti Pac per i danni della siccità

19 ottobre 2012

L‘anticipo dei pagamenti PAC è stato chiesto a gran voce da Confagricoltura sin da quest’estate ed ottenuto grazie al riconoscimento da parte della Commissione Europea dello stato di crisi per la siccità che ha inflitto danni milionari all’agricoltura del nostro Paese. “Le nostre pressanti richieste sono state ascoltate – commenta Enrico Chiesa, Presidente Confagricoltura Piacenza – ed il 10 settembre scorso Agea, l’ente pagatore, ha diramato la circolare applicativa nella quale si indicava di anticipare il versamento del 50% dei pagamenti della Politica Agricola Comune (PAC) a partire dal 16 ottobre.

Il pagamento anticipato di parte del premio PAC non risolverà i problemi delle aziende, ma è un aiuto non di poco conto in un momento in cui c’è estremo bisogno di liquidità, a maggior ragione quest’anno in cui ci troveremo a dover pagare l’oneroso saldo dell’Imu entro metà dicembre”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca