Val Trebbia

Bigiotteria spacciata per oro, coppia denunciata a Niviano

19 ottobre 2012

Un uomo e una donna romeni, marito e moglie, sono stati denunciati perché cercavano di vendere bigiotteria, spacciandola per oro e per di più, di una famosa marca. Si trattava di quattro anelli e una collana, che la coppia di albanesi offriva con uno stratagemma: i due fingevano di essere rimasti senza benzina, fermavano gli automobilisti e per sdebitarsi proponevano l’acquisto per pochi euro dei presunti gioielli. Il marchio che apparentemente poteva sembrare regolare in realtà era una patacca. I carabinieri di Bobbio hanno fermato l’auto con targa spagnola a Niviano e hanno trovato nel poggiatesta della vettura i gioielli.

I due di 46 e 53 anni sono stati denunciati per tentata truffa, ricettazione e commercio di prodotti contraffatti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE