Piacenza

Rissa in piazzale Roma, marocchino tenta di accoltellare i poliziotti. Arrestato

31 ottobre 2012

 

Attorno all’una di notte i residenti in piazzale Roma hanno chiamato in Questura per la rissa tra quattro stranieri. Erano ubriachi e si stavano pestando. Il primo bilancio é di quattro marocchini identificati e denunciati, ma non é finita così.

Tre se ne sono andati, il quarto invece  ha estratto dallo zainetto che indossava una grossa catena e un coltello, scagliandosi contro i quattro agenti, agitando la collana e cercando di accoltellare i poliziotti. Gli agenti sono indietreggiati riuscendo a schivarlo, lui si è accanito sulla volante e l’ha pesantemente danneggiata, continuando con minacce di morte. I poliziotti lo hanno bloccato e perquisito, addosso aveva anche della droga: sei grammi di hashish. Una volta fatto salire a bordo, ha iniziato a picchiare la testa contro il vetro dimenandosi. Alla fine, due agenti hanno riportato due giorni di prognosi ciascuno.

Anche lo straniero è stato portato in ospedale per i dolori che aveva. Una volta caricato su una barella, si è tuffato al suolo, ferendosi leggermente al capo.
E’ stato arrestato per resistenza, lesioni e danneggiamento aggravato e denunciato a piede libero per porto di oggetti atti ad offendere e detenzione ai fini di spaccio di droga. Si tratta di un marocchino di 47 anni, senza fissa dimora, regolare in italia e con una lunghissima sfilza di precedenti.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE