La Vittorino inaugura la nuova stagione a Genova con 6 medaglie

6 novembre 2012

Subito in evidenza la squadra natatoria della Vittorino da Feltre al primo impegno della nuova stagione agonistica. Al Trofeo Internazionale “Nico Sapio”, organizzato dalla società Genova Nuoto per ricordare la figura dell’indimenticato giornalista sportivo della Rai, la squadra biancorossa ha infatti conquistato due medaglie d’oro, tre d’argento ed una di bronzo.

Un ottimo bottino per inaugurare nel migliore dei modi la nuova stagione sportiva, in cui spiccano le due medaglie d’oro vinte meritatamente da Lorenzo Zangrandi – impegnato da quest’anno con i colori della DDS – e dalla campionessa tricolore Alessia Ruggi.
Zangrandi si è imposto alla grande nella finale dei 100 dorso categoria Ragazzi con l’ottimo tempo di 59″,14; Alessia Ruggi, invece, ha mantenuto fede ai pronostici della vigilia vincendo la finale dei 100 stile libero Ragazze con l’eccezionale crono di 58″,99.
Doppietta d’argento, invece, per la campionessa italiana Camilla Tinelli: secondo posto nei 100 farfalla categoria Ragazze con il tempo di 1’05”,25 e bis d’argento nella finale dei 200 misti con il cronometro fermo su 2’24”,37.
Bis di medaglie anche per Giacomo Carini, compagno di Lorenzo Zangrandi con i colori della DDS: Giacomo si è infilato al collo l’argento nei 200 misti categoria Ragazzi con il tempo di 2’10”,54 e successivamente il bronzo nella finale dei 100 farfalla con l’ottimo tempo di 57″,42. Podio appena sfiorato, invece, per Angelica Varesi che, al debutto nella categoria Junior, si è classificata quarta nella finale dei 100 stile libero (58″,99 il suo tempo).
Da segnalare anche le ottime performance di Leonardo Bricchi, Francesco Vacca e Alberto Zangrandi, tutti classe 1999 e al primo anno della categoria Ragazzi in gara con avversari del 1998 e del 1997: Bricchi ha stabilito il suo personale nei 100 stile libero con 58″,70 classificandosi secondo in batteria, Vacca ha chiuso i 100 dorso in 1’05”,33 al secondo posto della sua batteria mentre Zangrandi ha fatto segnare il terzo tempo di batteria nei 100 rana con 1’14”,33.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca