Convenzione “Piacenza più bella” tra Banca di Piacenza e Amministrazione comunale

7 novembre 2012

L’Amministrazione comunale ha approvato lo schema di convenzione “Piacenza più bella” con la Banca di Piacenza per il triennio 2013-2015, per il recupero delle edicole murali, il rinnovo delle facciate di immobili (compreso il ripristino delle pareti lese nella loro integrità di immagine da graffiti o comunque da scritte murali) visibili da spazi pubblici nel territorio urbano, nonché per il rinnovo o la sostituzione delle edicole per la vendita di giornali nel centro storico, stabilendo un contributo annuo di € 20.000.

La convenzione prevede un contributo dell’Amministrazione comunale sul pagamento degli interessi per mutui a tasso variabile stipulati con la Banca di Piacenza, a fronte di richieste corredate dal preventivo di spesa, unitamente all’autorizzazione per l’esecuzione dei lavori (quando prevista dal vigente Regolamento edilizio).

La convenzione ha consentito, nei cinque anni trascorsi dalla prima stipula, avvenuta nel 2007, di ammettere a contributo circa 70 richieste di cittadini proprietari di immobili interessati agli interventi sopra menzionati.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca