Infortunio sul lavoro, gravi ma stazionarie le condizioni del 21enne di Caorso

08 Novembre 2012

Sono gravi ma stazionarie le condizioni di Costantin Alexandru Matej, 21 anni, muratore romeno che vive a Caorso. Ieri mattina il giovane stava lavorando sul tetto di una cascina quando una lastra sotto i suoi piedi ha ceduto. Un volo di 8 metri, nel comune di Lacchiarella, in provincia di Milano, al confine con il territorio pavese. Nella caduta il 21enne ha riportato lesioni e fratture alla testa, all’addome, alle braccia e alle gambe. I soccorsi sono stati tempestivi, ma le condizioni del muratore sono apparse molto gravi. I medici del policlinico di Pavia, dove è ricoverato nel reparto di rianimazione, si sono riservati la prognosi.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà