Presto due nuovi percorsi di studio all’Istituto Tramello

13 novembre 2012

Presto l’attivazione di due nuovi percorsi di studio al Tramello, articolazioni del percorso fondamentale nei settori delle costruzioni con materiali tradizionali (pietro, legno, ecc.) e cantieristica degli scavi (gallerie, perforazioni), ecc.

Il 30 novembre il Consiglio Provinciale dovrebbe infatti licenziare il piano dell’offerta formativa e confidiamo nel fatto che le nostre richieste di allargamento dello spettro formativo vengano accolte. Dal nostro punto di vista stiamo facendo tutti gli sforzi possibili per sostenere le scelte delle famiglie nei settori tecnici che ritengo strategici in un momento di crisi come quello che il nostro Paese sta vivendo.

Il dirigente scolastico Mauro Monti ha ricordato come a Piacenza il dato mai sufficientemente commentato è il sovradimensionamento dei licei (+ 5 % rispetto alla media regionale cioè 47% rispetto al 42% della media regionale).

La scuola ha altresì comunicato la partenza delle iniziative per l’orientamento. Sabato 17 novembre dalle 14,30 alle 17,00 la scuola di via Negri 45 sarà aperta, dalle 14,30 alle 17,30, per accogliere genitori ed alunni delle scuole medie interessati ad incontrare l’offerta formativa di quello che tutti a Piacenza conoscono come l’ istituto per i geometri.

In realtà la nuova denominazione del percorso quinquennale è quella di “Costruzioni, ambiente e territorio” e il perito in questa specializzazione è preparato per operare autonomamente in tutti i settori che erano tradizionalmente del geometra, ma con nuove e più articolate forme di specializzazione: la tutela ambientale, la bioarchitettura, la cantieristica specifica, il risparmio energetico.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca